Si è conclusa domenica 16 giugno con l’intervista “impossibile” a Giacomo Puccini (nei cui panni si è calato il conduttore radiofonico Enrico Stinchelli), la Festa di Radio 3 – Trani in onda. Una tre giorni di note, parole e musica, tutto rigorosamente dal vivo. La città pugliese ha ospitato sui palchi del Castello Svevo e di Piazza Duomo i programmi storici del Canale e i loro conduttori, alternati a concerti, recital ed eventi teatrali ideati per l’occasione. Nella photogallery alcuni dei momenti salienti della manifestazione a cui hanno preso parte, tra gli altri, artisti e gruppi del calibro di Flo e Lavinia Mancusi, l’Alexian Group, il Trio Rinaldo, il pianista Emanuele Arciuli, la cantante Ilaria Monteverdi. “Trani in onda” è un appuntamento realizzato dalla Rai in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione con fondi Poc Puglia 2014/2020 – Asse VI – Azione 6.8 #WEAREINPUGLIA. L’evento, prodotto da Rai Com, è stato organizzato in collaborazione con Direzione Regionale Musei Puglia e con il patrocinio della Città di Trani.

Comunicato Rai Com
n. 146 – 17 giugno 2024

Lunedì 17 giugno alle ore 18.00 Alessandro Cassieri presenterà il volume “Tra Russia e Ucraina. Diario del conflitto dalle origini a oggi” alla libreria Mondadori Bookstore in Piazza Cola di Rienzo a Roma. L’autore dialogherà con Lucio Caracciolo, direttore della rivista Limes.

“Tra Russia e Ucraina” di Alessandro Cassieri

Un viaggio lungo oltre trent’anni sull’asse Mosca-Kiev in un libro-reportage che riavvolge il nastro fino al 1991, anno dell’indipendenza dell’Ucraina dall’URSS. In un intenso e avventuroso racconto in prima persona, Cassieri attraversa decine di volte un confine, di anno in anno sempre più armato, spingendosi anche in Ossezia e Georgia, Crimea e Donbass, Kirghizistan e Afghanistan, America e Cina. Alle pagine del libro, da testimone oculare, l’autore consegna gli incontri con Capi di Stato, spie, militari e leader politici che decideranno le sorti della regione. Da Gorbaciov a Putin, da William Colby a Shevardnadze, da Vernon Walters a Saakashvili, da Medvedev a Yulia Tymoshenko, da Poroshenko a Yanukovich, a Pushilin, a Massoud… con il contorno di oligarchi e ballerine, campioni di scacchi e pugili, scrittori, biscazzieri e gente comune. Un volume che dà al lettore strumenti fondamentali per capire le ragioni di un conflitto che segna drammaticamente i nostri giorni.

Comunicato Rai Com
n. 145 – 14 giugno 2024

Dal 17 al 21 giugno la grande famiglia di “Camper”, il programma condotto da Marcello Masi alle 12.00 su Rai 1, accende i riflettori sull’Umbria, terra di meraviglie tutte da vivere. Un viaggio alla scoperta dei sapori della gastronomia locale, dalla norcineria allo zafferano, della bellezza di borghi come San Gemini, Panicale, Spello, degli sport più emozionanti, come il rafting, il deltaplano e il parapendio, da praticare in splendidi scenari naturali. E ancora sentieri, mercati, sagre, tradizioni. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con la Regione Umbria.

Comunicato Rai Com
n. 144 – 14 giugno 2024

Andrea Frediani porta “Tempesta su Mussolini”, romanzo storico sul delitto di Giacomo Matteotti, alla Camera dei Deputati. A dialogare con l’autore nel corso della presentazione del libro, che si terrà lunedì 17 giugno alle ore 17.00, saranno Fausto Bertinotti, Presidente della Camera nella XV Legislatura, Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera dei Deputati e Roberto Genovesi, direttore di Rai Libri. L’incontro si svolgerà nella Sala Matteotti di Palazzo Theodoli-Bianchelli (Piazza del Parlamento 19). L’ingresso è consentito previo accreditamento.

“Tempesta su Mussolini” di Andrea Frediani
È il 30 maggio del 1924 quando nell’aula della Camera Giacomo Matteotti accusa il presidente del Consiglio Benito Mussolini, ex compagno di partito, di essersi macchiato di brogli e violenze per vincere le elezioni e ottenere la guida di un governo di coalizione. Una denuncia coraggiosa quella di Matteotti, dai suoi soprannominato “tempesta” per il temperamento risoluto e impavido. All’origine dello scontro con Mussolini posizioni politiche ormai inconciliabili. Pochi giorni più tardi, il tragico epilogo: Matteotti sarà rapito e barbaramente ucciso. Il romanzo di Andrea Frediani racconta un momento decisivo della storia italiana, con i toni della suspense e nel pieno rispetto della vicenda storica, accompagnando il lettore al cospetto di uno dei più importanti “gialli” dell’epoca contemporanea. Il romanzo fa parte della collana di Rai Libri “Cristalli Sognanti” dedicata alle parole che aspirano a diventare visioni. Un contenitore di storie pensate per diventare film o serie tv perché costruite con il ritmo del racconto per immagini, attraverso la creatività dei grandi autori italiani.

Comunicato Rai Com
n. 143 – 14 giugno 2024

Rai Radio 3 torna a fare Festa e lo fa con un evento speciale che, dal 14 al 16 giugno inonderà di note, parole e musica la città di Trani. Gli appuntamenti in onda e aperti al pubblico nei giorni della festa, saranno un esempio dal vivo della qualità e della varietà del palinsesto di Radio 3, portando sul palco i programmi storici del Canale alternati a concerti, recital ed eventi teatrali ideati per l’occasione. Fonte d’ispirazione saranno proprio la città di Trani, il suo mare e anche le architetture mediterranee, non solo pugliesi, ma di tutti i Sud. Tantissimi gli eventi previsti all’interno del Castello Svevo e nella piazza antistante il Duomo. L’intero programma della tre giorni, presentato questo pomeriggio presso la sede Rai di Bari, è consultabile all’indirizzo raiplaysound.it -TraniInOnda – Programma. “Trani in onda” è un appuntamento realizzato dalla Rai in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione con fondi Poc Puglia 2014/2020 – Asse VI – Azione 6.8 #WEAREINPUGLIA. L’evento,  prodotto da Rai Com, è organizzato in collaborazione con Direzione Regionale Musei Puglia e con il patrocinio della Città di Trani.

Comunicato Rai Com
n. 142 – 14 giugno 2024

Dario Carraturo e Paolo Terracciano saranno ospiti di NapoliCittàLibro per presentare il volume “Il sole all’alba. L’inizio della storia di Un posto al sole” (Rai Libri). L’incontro si terrà sabato 15 giugno alle ore 17.00 alla Sala Calipso della Stazione Marittima di Napoli.

Napoli, fine anni Settanta. Il giovane Raffaele Giordano, figlio di un pescatore, sta per realizzare il grande desiderio di diventare calciatore. Ma pochi giorni prima del provino per entrare nelle giovanili della squadra partenopea, quel sogno viene improvvisamente infranto a causa di un brutto infortunio. Costretto a rinunciare al suo futuro calcistico, insieme al cugino Rocco, Raffaele comincia a barcamenarsi tra un lavoro e l’altro: comparsa al teatro San Carlo e in un film poliziottesco, apprendista in un vivaio, finché – come spesso accade ai figli della Napoli meno agiata – entra in contatto con giri poco puliti legati alla criminalità, finendo a fare il contrabbandiere. Prima che Raffaele riesca a riprendere in mano il timone della sua vita e a riportarla sulla giusta rotta, diventando il “celeberrimo” portiere di Palazzo Palladini, entrano in scena anche i personaggi che saranno i protagonisti di Un posto al sole: Rita Cozzolino, prima cartomante “occasionale”, poi grande amore del giovane Raffaele, Giulia, la sorella di Rita, e Renato Poggi, che coroneranno la loro relazione con il matrimonio, Marina Addezio, destinata a sposare Rocco Giordano e, negli anni, a essere la regina di intrecci amorosi e imprenditoriali. “Il sole all’alba” è l’inizio di un ormai lunghissimo racconto televisivo, i cui protagonisti, ancora giovanissimi, sono ritratti nel caleidoscopico alternarsi di dramma, commedia e storia sentimentale, che tanto ha fatto amare la fiction. 

Comunicato Rai Com
n. 141 – 13 giugno 2024

Sabato 15 giugno alle 11.00 al Museo Cambellotti di Latina, Luigi Tivelli presenterà il suo ultimo lavoro, “I segreti del Potere. Le voci del silenzio” (Rai Libri). Il volume è una cartina geografica viva, dinamica e parlante dell’articolato sistema del “Potere” e dei “poteri”, attraverso le voci dei suoi protagonisti, la testimonianza di uomini e donne, di solito votati al riserbo e al silenzio operoso, che si raccontano per mostrare al lettore i veri nodi, i segreti e i vizi del Potere e del Paese. L’autore dialogherà con Tonj Ortoleva (direttore Latina Oggi), Tommaso Cerno (direttore Il Tempo), Stefano Cardillo (coordinatore comunale di Forza Italia) e Marco Cepollaro (segretario comunale Partito Democratico).

Comunicato Rai Com
n. 140 – 12 giugno 2024

Sono i film che hanno fatto ridere ed emozionare generazioni di spettatori dal Dopoguerra a oggi. È il grande cinema che ha fatto epoca, disponibile su Novecento – The Movies, il canale on demand a cura di Rai Com sulla piattaforma Prime Video. Agli oltre 240 titoli già presenti, con il mese di giugno si sono aggiunti sei nuove pellicole: “Belle ma povere” di Dino Risi, “Café chantant” di Camillo Mastrocinque, “Venga a fare il soldato da noi” e “Il suo nome è Donna Rosa” di Ettore Maria Fizzarotti, “Gegè Bellavita” di Pasquale Festa Campanile e “Il sole negli occhi” di Antonio Pietrangeli. 

Comunicato Rai Com
n. 139 – 12 giugno 2024

Il delitto Matteotti cento anni dopo. Con “Tempesta su Mussolini” (Rai Libri) lo scrittore Andrea Frediani affronta una delle pagine decisive della storia italiana. Con i toni della suspense e nel pieno rispetto della vicenda storica, Frediani accompagna il lettore al cospetto di uno dei più importanti “gialli” dell’epoca contemporanea. È il 30 maggio 1924 quando nell’aula della Camera Giacomo Matteotti accusa il presidente del Consiglio Benito Mussolini, ex compagno di partito, di essersi macchiato di brogli e violenze per vincere le elezioni e ottenere la guida di un governo di coalizione. Una denuncia coraggiosa quella di Matteotti, dai suoi soprannominato “Tempesta” per il temperamento risoluto e impavido. All’origine dello scontro con Mussolini posizioni politiche ormai inconciliabili. Il 10 giugno, il tragico epilogo: Matteotti sarà rapito e barbaramente ucciso. Il romanzo fa parte della collana di Rai Libri “Cristalli Sognanti”. 

Comunicato Rai Com
n. 138 – 10 giugno 2024

Il programma condotto da Marcello Masi fa tappa in Alto Adige per raccontare al pubblico di Rai 1 uno dei territori montani più affascinanti del Paese. Fino a venerdì 14 giugno la natura, l’ambiente incontaminato, l’arte, la storia, l’enogastronomia della Provincia di Bolzano sono protagoniste assolute del mezzogiorno televisivo. Un’intera squadra di inviati racconta le località più suggestive (Ortisei, Malles Venosta, Sarentino), gli itinerari sportivi, escursionistici e storici più emozionanti (tra Val Badia, Val Senales e la Gola del Passirio), illustra i piatti della tradizione e i vini pregiati. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con la Provincia Autonoma di Bolzano.

Comunicato Rai Com
n. 137 – 10 giugno 2024