“Raffaello e le sue Madonne” in Argentina

Per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello, ieri 6 dicembre è stata inaugurata in Argentina a Cordoba, presso la ex Legislatura de la Provincia de Córdoba, la mostra Opera Omnia “Raffaello e le sue Madonne, riflessi del cielo sulla terra”, ideata e prodotta da RAI COM in collaborazione con il MAECI e l’Istituto italiano di cultura di Cordoba.

Nella mostra sono esposte 19 riproduzioni retroilluminate di opere a tema sacro di Raffaello, in altissima definizione e delle stesse dimensioni degli originali. Si possono ammirare le celebri Madonne del maestro di Urbino, come la Madonna della seggiola, la Madonna del Granduca o la Madonna di Foligno e altre immagini sacre come la Trasfigurazione ultima fatica di Raffaello prima della prematura scomparsa.

Oltre alle opere è disponibile un’installazione interattiva multimediale per permettere ai visitatori di analizzare con maggior dettaglio tutti gli approfondimenti proposti relativi alle opere esposte, una sezione è dedicata anche ai ritratti di Raffaello.

La mostra, già esposta a Mosca, Lione, Città del Messico e Bueno Aires, è aperta al pubblico dal 7 dicembre e sarà visitabile fino a marzo 2022.

Le opere di Raffaello in mostra