Il cinema italiano in vetrina a Cannes dal 14 al 23 maggio

 

 

Cannes non è solo Festival del Cinema, ma anche prestigioso mercato internazionale. E’ qui infatti che il 14 maggio, in contemporanea con la rassegna, si è aperto  il Marché du Film dedicato ai professionisti dell’industria cinematografica. L’evento, il più importante del settore – con oltre 10.000 partecipanti, 4.000 film presentati, 1.550 proiezioni, e un budget multimilionario – ospita fino al 23 maggio più di 100 Paesi rappresentativi di tutte le sfaccettature del cinema e della sua distribuzione.

Nello spazio di oltre 13.000 mq, che accoglie 600 espositori, ci sarà anche Rai Com col suo settore vendite estero, per presentare al mercato una vasta offerta che comprende i film Non sono un assassino di Andrea ZaccarielloMomenti di trascurabile felicità di Daniele Luchetti Dafne di Federico Bondi (già precedentemente selezionato a Panorama).

Non sono un assassino di Andrea Zaccariello racconta le vicende di Francesco Prencipe, vice-ufficiale di polizia che incontra il suo migliore amico, il giudice Giovanni Mastropaolo. Non si vedono da più di due anni. Un giro di due ore solo per poche parole e nient’altro. Quella stessa mattina il giudice viene trovato morto: una pallottola in fronte. Francesco è l’ultimo che lo ha visto in vita. Nel cast Riccardo ScamarcioAlessio BoniEdoardo PesceClaudia Gerini.

Momenti di trascurabile felicità, di Daniele Luchetti, è una riflessione sulla vita e sulle “piccole cose che contano”. Con Pierfrancesco DilibertoRenato CarpentieriFederica Victoria Caiozzo.

Dafne di Federico Bondi ha ottenuto molti apprezzamenti e riconoscimenti. Un film fuori dal comune, che affronta la sindrome di Down attraverso il racconto di delicati equilibri familiari. Nel cast Carolina RaspantiAntonio PiovanelliStefania Casini.

Inoltre, in esclusiva per i buyers internazionali, anche un promo di Freaks Out di Gabriele Mainetti, film molto atteso nella stagione 2019. E’ una storia ambientata a Roma durante la seconda guerra mondiale, nel 1943. Matilde, Cencio, Fulvio e Mario sono familiari e nel tumulto del conflitto, all’improvviso, Israel scompare nel tentativo di trovare una via di fuga per tutti… Nel cast ci sono Claudio SantamariaPietro CastellittoGiancarlo MartiniGiorgio TirabassiAurora GiovinazzoFranz Rogowski.

 

Roma – Settegiorni 13 maggio 2019

Alla Newsletter Rai Settegiorni