CARTOONS ON THE BAY 2020 DIGITAL DAL 18 AL 20 DICEMBRE SU RAIPLAY. PREMIO ALLA CARRIERA AD ALTAN, NELLA HALL OF FAME DEL FESTIVAL ENTRANO GUIDO MANULI E DON BLUTH

Sarà la piattaforma della Rai, RaiPlay, a ospitare, dal 18 al 20 dicembre, l’edizione 2020 di “Cartoons on the Bay” il festival dell’animazione crossmediale e della TV dei ragazzi promosso dalla Rai e organizzato da Rai Com, in collaborazione con Rai Ragazzi e Rai Radio. In concorso lungometraggi, mediometraggi e cortometraggi provenienti da tutto il mondo, tema dell’edizione, realizzata interamente in digitale, sarà la tutela e la valorizzazione dell’universo femminile nel panorama dell’animazione internazionale. “Realizzeremo un palinsesto di opere dedicate all’universo femminile – afferma Roberto Genovesi, direttore di ‘Cartoons on the Bay’ – e una serie di panel, incontri e interviste con le più importanti professioniste del cartone animato a livello internazionale. Non era  casuale in tal senso il premio come miglior studio dell’anno a Cartoon Saloon, studio irlandese in cui l’impronta di autrici e registe ha da sempre grande impatto”. Tutti i film e i medio e cortometraggi in concorso, così come le opere incluse nelle retrospettive e quelle presentate in anteprima, saranno visibili in esclusiva su RaiPlay per tutta la durata del Festival. La cerimonia di premiazione vedrà l’assegnazione dei Pulcinella Awards per le diverse sezioni del concorso. Grande l’attesa anche per i riconoscimenti speciali, il premio alla carriera ad Altan, papà della Pimpa e l’apertura della Hall of fame di “Cartoons” a due giganti dell’animazione, Guido Manuli e Don Bluth. “Cartoons on the Bay è il festival che rappresenta l’impegno della Rai nello scouting e nella ricerca di nuove strade del linguaggio dell’animazione, della crossmedialità e anche dei videogiochi – prosegue Genovesi – siamo stati tra i primi a occuparci di questi argomenti abbastanza sensibili per le nuove generazioni e con orgoglio continuiamo a essere un punto di riferimento a livello internazionale”.