Raffaello e le sue Madonne, riflessi del cielo sulla terra

Per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello, si inaugura questa sera a Lione, presso Université Catholique de Lyon, la mostra “Raffaello e le sue Madonne, riflessi del cielo sulla terra”, prodotta da RAI COM in collaborazione con il MAECI.
L’esposizione, costituita da 19 riproduzioni retroilluminate di opere di Raffaello, sarà aperta al pubblico dal 3 al 27 febbraio. Si potranno ammirare le celebri Madonne del maestro di Urbino, come la Madonna della seggiola, la Madonna del Granduca o la Madonna di Foligno e altre immagini sacre come la Trasfigurazione ultima fatica di Raffaello prima della prematura scomparsa.
Nella mostra è presente un’installazione interattiva multimediale per permettere ai visitatori di analizzare con maggior dettaglio tutti gli approfondimenti relativi alle opere esposte, una sezione è dedicata anche ai ritratti di Raffaello.