RAI ERI: LE TRE VITE DI ARTURO FERRARO DI ILARIA TOMASSINI                                                                    ilaria-tomassini-foto-1

La vertiginosa ascesa economica di Arturo Ferraro è quella di un uomo venuto dal nulla e fedele ad una sola legge: tutto è comprabile, anche la ricchezza, l’amore, il successo.  Ma la vita gli dimostrerà che chi beffa  può  a sua volta essere beffato in un mondo futuro ormai diviso a metà tra ricchi e diseredati. Una storia di successo e caduta, intessuta abilmente dall’autrice in un racconto a tre voci, che rappresenta idealmente un’intera umanità sul punto di smarrirsi definitivamente, corrosa dal tarlo del potere e del benessere. Ci sarà un riscatto finale per Ferraro e quelli come lui?

Edito da Rai Eri, LE TRE VITE DI ARTURO FERRARO, romanzo d’esordio di Ilaria Tomassini, vincitore dell’edizione 2016 del premio La Giara, è disponibile dal 17 gennaio in tutte le librerie.

Ilaria Tomassini nasce a Terni il 16 maggio 1977, ma vive da sempre a San Gemini. È laureata in filosofia, frequenta un master della facoltà di Lettere e Filosofia e di Economia a Perugia e lavora presso un istituto finanziario privato. Le sue passioni sono la letteratura e il cinema.

IL PREMIO LA GIARA

Il Premio Letterario La Giara, bandito da RAI e Rai Eri,  è stato ideato per dare spazio e visibilità a giovani scrittori di tutta Italia.  La Rai, attraverso le proprie Sedi Regionali e Centri di Produzione, si propone come osservatorio sulla scrittura e sulle nuove forme narrative. Sono 21 le Commissioni Regionali di esperti che scelgono in ogni sede il romanzo migliore da inviare alla Commissione Nazionale per l’individuazione della terna dei finalisti, tra cui viene selezionata l’opera vincitrice.