Rai, Cartoons on the Bay 2.1

Dal 3 all’8 dicembre digital, live & hybrid

 

Presentato il manifesto ufficiale che rende omaggio ai 30 anni di Nathan Never

Cartoons on the Bay 2.1, il Festival dell’animazione crossmediale e della TV dei ragazzi promosso dalla Rai e organizzato da Rai Com in collaborazione con RaiPlay svela le sue date. Sarà un’edizione dalle tre anime: Digital, Live & Hybrid. Tre diverse forme per un festival in continua evoluzione, che avrà la maggior parte della sua programmazione in streaming, ma che quest’anno ha come obiettivo anche tre giorni di proiezioni in presenza per il pubblico de L’Aquila, dal 3 all’8 dicembre, come assaggio del triennio in cui il Festival, dal 2022, verrà ospitato in terra abruzzese.

È Andrea Cascioli a firmare il manifesto dell’edizione 2021, che vede protagonista Nathan Never, l’eroe della scuderia della Sergio Bonelli Editore, che proprio il 18 giugno del 2021 festeggia i suoi 30 anni di vita. Era infatti lo stesso giorno del 1991 che vide per la prima volta l’Agente Speciale Alfa arrivare nelle edicole italiane.

 

«Con la presentazione del manifesto firmato dall’artista Andrea Cascioli parte l’edizione 2021 di COTB, che ci vede procedere con fiducia sulla strada del ritorno alla normalità post pandemia – afferma Teresa De Santis, presidente di Rai Com –  La manifestazione si svolgerà infatti nella grande piazza digitale di RaiPlay, sempre più frequentata anche da un pubblico giovane. I linguaggi e le tecniche dei cartoni animati stanno entrando prepotentemente nel dibattito sull’evoluzione dei meccanismi della fiction e del cinema, ma anche del marketing e dalla pubblicità. E quindi Cartoons on the bay, nell’ambito del Servizio Pubblico, assume un ruolo fondamentale  come momento di scouting per raccontare e anticipare questi nuovi scenari. Il futuro è già presente alle porte”.

 

 Il manifesto di Cartoons on The Bay 2.1 è stato pensato proprio come la copertina di un albo di Nathan Never, con tutti gli elementi grafici che i suoi lettori hanno imparato a riconoscere sin dall’ormai mitico numero 1. Al fianco di Nathan Never troviamo il sodale Sigmund Baginov, il genio dei computer dell’Agenzia Alfa. Sullo sfondo il Pulcinella di Cartoons on the Bay veglia su entrambi, mentre i compagni dell’Agenzia Alfa e i manifesti delle precedenti edizioni del Festival fluttuano nel cyberspazio.

 

«Con l’immagine dell’edizione 2.1 di COTB abbiamo voluto rendere omaggio a uno dei personaggi più popolari del fumetto italiano» dice il direttore artistico del Festival Roberto Genovesi. «Per me che in una vita precedente realizzai sia il gioco di ruolo che il videogioco di Nathan Never è un piacevole déjà vu e anche un modo per ribadire la vocazione di COTB come festival in cui animazione, fumetti e videogiochi fanno parte dello stesso DNA».

 

Il manifesto ufficiale di Cartoons on the Bay 2.1 rappresenta un cambio di marcia nella collaborazione tra il Festival e la Sergio Bonelli Editore, che sarà scandita da una serie di iniziative che verranno annunciate nei prossimi mesi.

 

ANDREA CASCIOLI, NOTE BIOGRAFICHE

Andrea Cascioli nasce a Roma il 26 Marzo 1964. Inizia a disegnare a 10 anni come autodidatta, a 16 anni scopre la sua seconda passione, la radio, nel 1993 inizia la sua collaborazione con la Sergio Bonelli Editore proprio con Nathan Never, per cui disegna la graphic novel Terra, pubblicata l’anno successivo e da allora sono  1994 a oggi sono le 33 storie dell’Agente Alfa di sua mano, tra cui la bellissima “L’anima della città” e l’epocale albo della morte di Aristotele Skotos, nemico mortale dell’agente Never.

Dal settembre 1998 fino al 1999 è docente della Scuola Internazionale di Comics presso la sede di Roma.

Torna ad insegnare per la Comunità Europea nel 2006 in un Corso Superiore di Cinema d’Animazione come docente di Storyboard per Ma.Gi.Ca.

Andrea Cascioli è conosciuto anche per la sua passione nei confronti dei gatti: il suo impegno nei confronti dei gatti ciechi o in pericolo di vita si concretizza in un’iniziativa che si chiama “Progetto Stevie Stivaletti”.

“Lo scrittore, i suoi gatti e un mistero” è il suo primo romanzo, del 2014.

 

Marché du Film – Festival de Cannes 2021 edition

Press Release

 

Rai Com put together the hottest releases on the Italian market for this summerish Marché du Film edition

Rome, June 15th, 2021

This July Rai Com presents in Cannes a line-up of the most awaited films on the Italian market, including recent releases Comedians and The Bad Poet.

 

Films – Lineup

In Comedians (2021) Academy-Award winner director Gabriele Salvatores follows the life of six stand-up artists getting ready for their first performance. The story is adapted from a successful theatre play by English dramatist Trevor Griffiths, already brought to the stage by Salvatores back in 1985.
The movie was released on Italian movie theaters on June 10th.

Prominent actor Sergio Castellitto plays the role of XX century Italian poet and political agitator Gabriele D’Annunzio in The Bad Poet (Il Cattivo Poeta, 2020) by Gianluca Jodice. The film is a photography of decisive moment in history of the country, in 1936, right before the beginning of the tragic events of World War II.
The movie was released on Italian movie theaters on May 25th.

My Body Will Bury You (Il Mio Corpo Vi Seppellirà, 2021) is a costume-drama set in 1860. In the Kingdom of the Two Sicilies, while Garibaldi’s troops are invading this lawless territory, four female bandits nicknamed the “Drudes” are looking for their own personal revenge.

In Romantic Guide to Lost Places (Guida Romantica a Posti Perduti, 2020) by Giorgia Farina, British actor Clive Owen is a fifty-something TV anchorman who deals with his addiction to alcohol who leaves for an unusual road trip through Italy with Allegra (Jasmine Trinca), a travel blogger in her thirties who struggles with her fears.

Alessandro Grande debut’s feature is a coming of age drama. The film portraits Regina (2020): a 15 years old who dreams to become a singer. Her father Luigi supports her, expecially after the death of her mother. The two gets caught in a crescendo of anxiety and guilty feelings.

Hidden Away (Volevo Nascondermi, 2020) by Giorgio Diritti is a real gem. After the huge success in Berlin, which worth a Silver Bear for Best Actor to Elio Germano for his unique performance of artist Antonio Ligabue (1899-1965), the movie scooped 7 David di Donatello out of 15 nominations: Best Film, Best Director, Best Actor (Elio Germano), Best Set Design, Cinematography, Hair Design and Sound.

With If Only (Magari, 2019) first-time director Ginevra Elkann put together a sentimental comedy a sentimental comedy about three kids of divorced parents. While living in Paris with their bourgeois Russian-Orthodox mother, they are suddenly packed off and sent to spend time with their unconventional and broke Italian father, Carlo.

In Divorce in Las Vegas (Divorzio a Las Vegas, 2020) Giampaolo Morelli (best known for his role as Inspector Coliandro), reunites with his wife, whom he married during a nine-hour romantic love story in Las Vegas.

The Right to Happiness (Il Diritto alla Felicità, 2021) is the story a friendship beyond generations and nationalities. Essien, a kid who comes from far away, meets Libero, an old man who wants to make a free man out of him.

 

COMEDIANS (new)
By Gabriele Salvatores
Produced by: Indiana Production, Rai Cinema supported by Ministero della Cultura with the support of Friuli Venezia Giulia Film Commission
Italian Distribution: 01 Distribution
World Sales: Rai Com
Six aspiring comedians tired of the mediocrity of their lives are about to perform for the first time in a club. An examiner is attending the event, he will choose one of them to perform in a TV Show. For some of them this is the first real opportunity they have to change their lives, for others is the very last one. The performance begins. The comedians have a huge dilemma: should they listen their teacher who prefers a smart comedy or should they please the unrefined examiner? Or even should they choose a totally personal and original approach?
Following the stories of six characters, Comedians is a reflection on the very meaning of comedy in our time.

 

 

THE BAD POET
By Gianluca Jodice
Produced by: Ascent Film, Bathysphere, Rai Cinema supported by Ministero della Cultura, with the support of Regione Lazio
Italian Distribution: 01 Distribution
World Sales: Rai Com
Writer, poet, playwright, journalist, trooper, patriot. Gabriele D’Annunzio has been a towering observer and narrator of the Italian nation, and predicted its future with such foresight and critical thinking which brought him the title of Vate – the sacred poet, the prophet. Now D’Annunzio is living his last years as a recluse in his mansion, the Vittoriale, fighting against the oppression, determined not to give up his freedom,and never to join the Fascist Party. Although D’Annunzio accepts his honors and appointments, Mussolini fears him, and knows he needs to keep him under control. That’s why he sends Giovanni Comini, the youngest Federal in Italy, to watch the Evil Poet.

 

 

 

 

MY BODY WILL BURY YOU – IL MIO CORPO VI SEPPELLIRÀ
By Giovanni La Pàrola
Produced by: Cinemaundici, Ascent Film, Rai Cinema with the support of Regione Lazio, Apulia Film Commission
World Sales: Rai Com
1860, Kingdom of the Two Sicilies. While Garibaldi’s troops are invading this lawless territory, four female bandits nicknamed the “Drudes” are looking for their own personal revenge.

 

 

 

 


ROMANTIC GUIDE TO LOST PLACES – GUIDA ROMANTICA A POSTI PERDUTI / Comedy
by Giorgia Farina
Produced by: Oplon Film, Rai Cinema, Lucky Red, IBC Movie
Italian distribution: Lucky Red
World Sales: Rai Com
Romantic Guide to Lost Places is an unusual road movie that ranges across Europe looking for forgotten places, during which two strangers, both trapped in lives of deceit, come to terms with their own pasts. Benno and Allegra: he’s over fifty, English, and drinks like a fish; she’s twenty years younger, a travel blogger with lots of imagination. They both live off their lies and have no intention of stopping now. Next-door neighbors who had never met until the day he wound up on the wrong landing, and nothing would ever be
the same. Sheer chance leads this odd couple on a flight towards lost or forgotten places, where their mutual support makes for self discovery.

 

 

REGINA
Drama
by Alessandro Grande
Produced by: Bianca Film, Rai Cinema, supported by Ministero della Cultura, with the support of Fondazione Calabria Film Commission
Italian distribution: Adler Entertainment Italia
World Sales: Rai Com
Regina is 15 and dreams of being a singer. Her father Luigi supports her since she lost her mother years ago. Theirs is a very strong bond, at least until when, one day, an unforeseeable event will change their lives.

 

 


HIDDEN AWAY – VOLEVO NASCONDERMI
By Giorgio Diritti
Produced by: Palomar, Rai Cinema, supported by Ministero della Cultura, with the support of Regione Emilia Romagna, in association with Coop Alleanza 3.0., Demetra Formazione, Finregg
Italian distribution: 01 Distribution
World Sales: Rai Com
Toni, the son of an emigrant Italian mother, deported back to Italy from Switzerland where he spent his childhood, lived for years in a shack by the river without ever succumbing to loneliness, the cold or hunger. Meeting the sculptor Renato Marino Mazzacurati was his chance to return to painting, the beginning of a redemption story in which he feels art is the only way to form his identity, a real opportunity to make his name known and loved by the world. “El Tudesc,” as people called him, was a lonely, scrawny, ugly and often mocked and humiliated man. He became an imaginative artist who painted a fantasy world of tigers, gorillas and jaguars on the banks of the Po. Ligabue’s art is a “fairy tale” from which a wealth of diversity emerges and his work over time has proved to be a gift to collective humanity.
The movie was released on Italian movie theaters on February 5th, 2020.

 

 


IF ONLY – MAGARI
By Ginevra Elkann
Produced by: Wildside, Tribus P Films, Iconoclast, Rai Cinema
Italian distribution: BIM
World Sales: Rai Com
Magari is a sentimental comedy, the story of three tight-knit siblings, Alma, Jean and Sebastiano who live in Paris, in the safe, albeit bizarre, bourgeois world of their Russian-Orthodox mother. One day they are suddenly packed and sent off into the arms of their absent, unconventional and completely broke Italian father Carlo, who has no idea how to look after himself, let alone his kids. During a Christmas holiday spent at a beach house with Carlo and his writing partner Benedetta, a moment in which their true lives are momentarily suspended, family tensions bubble to the surface. Carlo uncovers a dark side to his former wife and proves to his children that he is indeed an unreliable father, but also an incredibly charismatic one. And, despite the daily challenges and tensions, young Alma still firmly believes that one day – OH, IF ONLY! – her family will be united again, just like it used to be.

 

 

DIVORCE IN LAS VEGAS – DIVORZIO A LAS VEGAS
Comedy
by Umberto Riccioni Carteni
Produced by: Rodeo Drive, Rai Cinema, with the support of Regione Lazio
Italian distribution: 01 Distribution
World Sales: Rai Com
At 18, Lorenzo (Gian Paolo Morelli) and Elena (Andrea Delogu) meet during a summer school vacation in the United States. She’s the hottie of the group, he’s the boring geek. During their last day of vacation, under the influence of lysergic substances, they dare to get married in Las Vegas to then eventually lose contact for the next 20 years. In the present day, Elena is a businesswoman meanwhile Lorenzo is an across the board ghostwriter: he writes speeches for politicians of any political spectrum. Lorenzo and Elena would have never met again if it weren’t for Elena’s upcoming marriage with one of the wealthiest men in Italy, Gian Andrea Bertolini (Gian Marco Tognazzi). Although, to be able to marry him she has to sneak back to Vegas with Lorenzo to get divorced. A bureaucratic hassle, which will actually turn into an odyssey of twists and turns, and emotions.

 

 

 

THE RIGHT TO HAPPINESS – IL DIRITTO ALLA FELICITÀ
By Claudio Rossi Massimi
Produced by: Imago Film, Associazione Culturale Imago
World Sales: Rai Com
Libero is a passionate book seller, Essien is an immigrant young boy. The friendship between the two passes through the books that Libero lends to Essien. The complicity between the two grows together with the emotion of reading these novels. Essien meets the West through his literature. Libero, whose name means freedom, fulfills the meaning of his name by trying to make Essien a free man. Life, with his commandments, will bring a melancholy ending, but nothing is lost.

 

 

FREAKS OUT
Action
by Gabriele Mainetti
Produced by: Goon Films, Lucky Red, in collaboration with Rai Cinema
Italian distribution: 01Distribution
World Sales: Rai Com
Matilde, Cencio, Fulvio and Mario are family when the 2nd world war hits Rome. 1943, in the turmoil of the conflict and the eternal city is home to the circus in which they work. Israel, the owner and putative father, disappears in the attempt to find a getaway overseas for them all.

 

 

 

 

THE WALKING LIBERTY
Animation
By Alessandro Rak
Produced by: MAD Entertainment, Rai Cinema, Mibact
World Sales: Rai Com
A tale partly inspired by the optimistic spirit reflected in the eponymous silver half dollar issued by the Unites States Mint from 1916 to 1947.

 

 

 

 

IT WAS SPRING OUTSIDE – FUORI ERA PRIMAVERA
Docu-Feature
by Gabriele Salvatores
Produced by: Indiana Production, Rai Cinema
Italian distribution: 01 Distribution
World Sales: Rai Com
It was spring outside is an intimate report of Italians in lockdown: from the wonderful empty Italian squares, to the heroes on the front lines in the hospital wards, to the balconies in celebration, to home shooting. A collective testimony filtered through the direction and vision of a great artist who, with a real documentary film, gives to our future memory an authentic and complete photograph of Italy today.

 

 

 

 

FELLINI. I’M A CLOWN : FELLINI. IO SONO UN CLOWN
Documentary / Biography (50’)
By Marco Spagnoli
Produced by Francesco Scardamaglia, Federico Scardamaglia, Compagnia Leone Cinematografica
World Sales: Rai Com
Synopsis: the documentary tells, through the backstage of «Director’s Block Notes» and «The Clowns», Fellini’s relationship with cinema and television. Peter Goldfarb, the Block Notes producer, talks about his relationship with Fellini and lesser-known anecdotes. The music marks the unedited scenes and Fellini is told not only as a director but also as a character: thoughtful, skillful but also uncertain. Uncertainty that Mastroianni perceives when he does not feel the trust of the director, his guide. The same uncertainty about the transition from cinema to television emerges, through the director’s own words, initially seen as an opportunity to speak to a different audience, and then disappointed. The carefully selected images manage to convey Fellini’s path and his «vision» emerges through the expressive faces of the actors and their specimens in a mosaic of strange characters, sets and unpublished claps. The relationship with the circus and clowns is striking: Fellini himself speaks of his passion for the circus since childhood and of «grotesque clowns as delusional drunken ambassadors of a vocation with no escape»: cinema.

 

 

 

 

BOSNIA EXPRESS
Documentary / History (52’/70’)
By Massimo D’Orzi
Production Il Gigante, Istituto Luce Cinecittà, Loups Garoux with the support of Media Creative Europe, Mibact and FVG Film Commission
Italian Distribution: Istituto Luce Cinecittà
World Sales: Rai Com
Through the eyes and thoughts of the author, the documentary brings the viewer to the travel through some stages of a fascinating journey, inspired by the stops of the old Express 451. This is the train that connected Sarajevo and Belgrade in the time of Tito’s Yugoslavia, and created brotherhood among the people who lived along this railway. Nowadays, in these death rails our journey runs through the cities and landmarks of Bosnia and Herzegovina, that are crossed from one side by humanity that is moving to design a new profile of the country, and from the other by a theater of horrors that never ceases to remind the world the tragedy that has shaken this land with the war in the early nineties.

 

Market – Screenings

REGINA June 22nd 6:00 PM / June 23rd 5:30 PM
MY BODY WILL BURY YOU June 23rd 4:00 PM / June 24th 9:00 AM
THE RIGHT TO HAPPINESS June 23rd 8:00 PM / June 25th 6:00 PM
HIDDEN AWAY June 24th 3:00 PM / June 25th 10:30 AM
ROMANTIC GUIDE TO LOST PLACES June 24th 4:30 PM / June 25th 4:00 PM
New title – COMEDIANS June 24th 6:00 PM / June 25th 12:00 PM

 

Documentaries – Lineup

Gabriele Salvatores also created the collective documentary It was spring outside (Fuori era Primavera, 75’) a unique report of Italy during the lockdown. The breathtaking empty Italian squares, the healthcare workers seen as real-life heroes, the mise-en-scène on the balconies: tons of home-made videos and mobile footage are put together. The result is an emotional documentary, with the unmatchable realism of the collective reportage filtered through the direction and vision of a great artist.

Director and Movie Critic Marco Spagnoli brings to the screen a documentary portrait of Federico Fellini in Fellini. I’m a Clown (Fellini. Io sono un clown, 50’). With unseen materials of the behind the scenes of the mockumentary “Director’s Block Notes” and “The Clown”, the documentary explores the artist in his new relationship with the Television emerging as a mass media at that time – and the importance of the image of clowns, that according to Fellini are “delusional drunken ambassadors of a vocation with no escape”: cinema.

The documentary Bosnia Express (52’/70’) takes the viewer to a trip through the history that crossed Bosnia and Herzegovina. The documentary follows the railroad of the old Express 451, a train connecting Sarajevo to Belgrade at the time of Tito’s Yugoslavia. A journey that lasts until today, when a new profile of the country is still shaping off.

 

Films – Upcoming

Rai Com is also presenting in Cannes two movies from prominent Italian authors:

Freaks out is an historical-fantasy drama directed by Gabriele Mainetti. The story is set a Circus, the place where a group of unique characters live and work.
The movies is due to be released in Italy on October 2021.

The Walking Liberty is the third and most awaited feature by Italian animation director Alessandro Rak, known for Cinderella the Cat, who is now bringing to the screen a new inspiring tale. Set in a post-apocalyptic world taken over by a tropical vegetation, The Walking Liberty takes its name from the silver half-dollar issued from the United States Mint from 1916 to 1947.

Buyers can screen contents anytime by requesting access to the branded digital library at https://www.videolibrary.raicom.rai.it/.

Rai Com’s sales team is available to schedule online appointments https://www.raicomvl.rai.it/contacts

 

Raffaello in Finlandia

 

Oggi sarà inaugurata in Finlandia a Savonlinna, presso lo spazio espositivo di Nälkälinnanmäki, la mostra Opera Omnia “Raffaello ritratti”, ideata e prodotta da RAI COM in collaborazione con il MAECI, l’Istituto italiano di cultura di Helsinki.

Fino al 20 agosto si potranno ammirare 14 celebri ritratti del maestro di Urbino, tra cui il ritratto di Baldassarre Castiglione, la Fornarina e l’autoritratto di Raffaello. Nella mostra è presente inoltre un’installazione interattiva multimediale per permettere ai visitatori, attraverso la visione di video multiscreen, di analizzare con maggior dettaglio tutti gli aspetti della vita e del percorso artistico di Raffaello.

Le immagini delle 14 opere in mostra

L’allestimento nello spazio espositivo di Nälkälinnanmäki

 

“ANDIAMO A 110” con Carolina Rey

 

In giro per l’italia per conoscere le storie di chi ha migliorato la propria casa a costo zero

 

Proiettare la propria casa verso il futuro grazie a innovazioni e tecnologie a costo zero e, al tempo stesso, far ripartire l’economia dell’Italia proprio iniziando dal nostro luogo del cuore, quello in cui viviamo: sono questi i temi al centro di “Andiamo a 110”, il nuovo programma in onda su Rai2 dal prossimo sabato 5 giugno alle 10.35, condotto da Carolina Rey.

 

“Andiamo a 110” è un programma in collaborazione fra la Fondazione Consiglio Nazionale Ingegneri e RaiCom. Una produzione Dream On. Sei appuntamenti per fare il punto su tutti i vantaggi offerti dallo strumento del Superbonus 110% che consente senza spese di migliorare la sicurezza e l’efficienza energetica della propria abitazione. In Studio anche esperti e addetti ai lavori per spiegare in modo semplice e risolutivo come superare gli ostacoli normativi e per dare risposte a tutti quei quesiti che rendono queste agevolazioni una misura ancora poco utilizzata.

 

“Il Superbonus 110% è un provvedimento che può realmente rappresentare una grande occasione per il rilancio economico del Paese, garantendo, al tempo stesso, maggiore sicurezza e maggiore efficienza energetica alle nostre abitazioni”, sottolinea Armando Zambrano, Presidente CNI Consiglio Nazionale Ingegneri,“per questo è necessario che il maggior numero di cittadini italiani imparino a conoscerlo meglio, per capire quando e come utilizzare le agevolazioni fiscali, anche grazie all’aiuto di ingegneri esperti. Questo il motivo che ci ha spinto a realizzare, assieme a RaiCom, questo programma televisivo che si configura come un vero e proprio servizio pubblico rivolto ai cittadini”.

 

“Per noi la tv di servizio è da sempre una priorità. Questo programma – spiega Angelo Teodoli, AD di RaiCom– vuole essere una guida completa, di facile fruizione che accompagni il telespettatore in scelte importanti come possono essere quelle che riguardano l’efficientamento, la modernizzazione e la messa in sicurezza delle proprie case. Un prodotto al passo con i tempi che stiamo vivendo, realizzato con competenza dai maggiori esperti del settore”.

 

In ciascun appuntamento settimanale troveremo l’approfondimento di un caso di ristrutturazione completato e di uno ancora in corso, per rappresentare al pubblico le soluzioni migliori volte a risolvere problemi pratici e burocratici, dalla cessione del credito alle domande da compilare, dalla scelta del professionista cui affidarsi per realizzare interventi antisismici e di efficienza energetica, dagli impianti fotovoltaici alle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici. Il programma, in giro per l’Italia con gli ingegneri “di famiglia” Angelo Valsecchi e Claudia Colosimo, renderà chiare queste procedure, solo apparentemente difficili, grazie anche alla testimonianza di persone comuni -dai giovani sposi alle famiglie con figli, dai pensionati agli studenti fuori sede, proprietari o affittuari– che racconteranno il percorso intrapreso per arrivare al completamento dei lavori e diventare di fatto dei tutorial da seguire per chiunque voglia beneficiare di queste opportunità a dimostrazione che “si può fare!”. I singoli approfondimenti saranno poi riuniti e indirizzati per comporre una vera e propria enciclopedia da consultare direttamente su RaiPlay.

 

“ANDIAMO A 110” è un programma in collaborazione fra la FONDAZIONE CONSIGLIO NAZIONALE INGEGNERI e RAI COM.

 

Una produzione Dream On.

Conduce: Carolina Rey con gli ingegneri Angelo Valsecchi e Claudia Colosimo

Un programma di: Dario e Gian Marco di Gennaro, David Abatecola, Walter di Legge

Regia: Tommaso Lusena de Sarmiento

Scenografia: Paola Sessa

 

 

Raffaello in Messico

 

Per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello, ieri è stata inaugurata in Messico a Guanajuato, presso il Parque Guanajuato Bicentenario, la mostra Opera Omnia “Raffaello e le sue Madonne, riflessi del cielo sulla terra”, ideata e prodotta da RAI COM in collaborazione con il MAECI, l’Istituto italiano di cultura di Città del Messico e il Museo del Parque Guanajuato Bicentenario.

L’esposizione, inserita all’interno dell’evento “Dos exposiciones, un solo artista. Raffaello” è costituita da 19 riproduzioni retroilluminate di opere di Raffaello, e sarà aperta al pubblico fino al 31 luglio p.v.

Si potranno ammirare le celebri Madonne del maestro di Urbino, come la Madonna della seggiola, la Madonna del Granduca o la Madonna di Foligno e altre immagini sacre come la Trasfigurazione ultima fatica di Raffaello prima della prematura scomparsa.

Nella mostra è presente un installazione interattiva multimediale per permettere ai visitatori di analizzare con maggior dettaglio tutti gli approfondimenti relativi alle opere esposte, una sezione è dedicata anche ai ritratti di Raffaello.

 

Le opere di Raffaello in mostra

 

Raffaello a Guangzhou

Oggi 11 marzo è stata inaugurata a Guangzhou presso la Biblioteca di Guangzhou, la mostra “Raffaello Opera Omnia” prodotta da Rai Com per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello.

Nell’allestimento sono esposte 36 riproduzioni rappresentative del percorso artistico del maestro di Urbino. La mostra, già allestita nel 2020 in Cina a Kunming, Chengdu, Chongqing e Pechino, sarà aperta al pubblico fino al 25 aprile p.v.

Le opere in mostra

L’inaugurazione

IO NON CI STO

IL CORAGGIO DI UN UOMO CONTRO LA MAFIA

di NATALE GIUNTA

con Angelica Amodei

 

 

In quest’ultimo difficile anno di pandemia, Natale Giunta, ristoratore e chef di fama internazionale, non ha gettato la spugna, anzi si è letteralmente rimboccato le maniche e, mettendosi a confezionare lui stesso le pietanze che uscivano dalla sua cucina, ha organizzato un capillare sistema di consegna a domicilio per portare i suoi piatti in tutto il mondo. Si è reinventato e ha trovato una strada alternativa per non andare a fondo. Che fosse un uomo dotato di tempra e coraggio, d’altronde, lo aveva già dimostrato diversi anni fa, nel 2012, quando ha denunciato i mafiosi che erano venuti a chiedergli il pizzo. Lui si è rifiutato di pagare, “perché il permesso di aprire un ristorante va chiesto allo Stato e non alla mafia”, ed è andato a denunciarli.  Alla denuncia sono seguite quindi le intimidazioni, e anche quando i suoi estorsori sono stati arrestati, le minacce non si sono esaurite, tanto che Giunta è stato messo sotto scorta. La sua storia è quella di un uomo che ha reagito, che non si è arreso al ricatto della malavita e ha continuato a fare il suo lavoro, nella sua terra, una terra difficile, che solo grazie a persone che come lui non chinano il capo di fronte alle ingiustizie può nutrire la speranza di sconfiggere la mafia.

«Io dovevo fare il mio dovere. Non volevo avere paura, ma avevo paura. Per la prima volta nella mia vita. “Vedrai che tra poco cambierai idea”, mi avevano detto quella maledetta mattina. Mai, neanche per un solo istante, ho pensato di farlo»

Io non ci sto, di Natale Giunta, edito da Rai Libri, è in vendita nelle librerie e negli store digitali da giovedì 18 marzo.

 

Natale Giunta è uno chef e un ristoratore di fama internazionale. Ha aperto il suo primo ristorante di alta cucina a 21 anni, e ne sono seguiti molti altri. Ha partecipato, guadagnando numerosi premi, a diversi campionati di cucina e dal 2005 ha iniziato a collaborare con la Rai, come ospite fisso della “Prova del Cuoco”. Alcune delle sue più caratteristiche ricette sono comprese nel volume Buonissimo! (Rai Libri, 2019), del quale è coautore. Per la stagione 2020/2021 fa parte del cast di “Detto Fatto” su Rai2.

 

Euro 18,00

UN FRICCICO NER CORE

I 100 VOLTI DI MIO PADRE NINO

di LUCA MANFREDI

 

Nino Manfredi è uno degli artisti italiani più grandi di sempre. Con i suoi cento e più film, per il grande e piccolo schermo, è riuscito a stupirci, emozionarci, farci ridere e commuoverci, entrando nelle case di tutti gli italiani con la naturalezza di un amico di famiglia. Aveva mille qualità, ma anche tante debolezze, fragilità e paure: un “impasto” complicato di ingredienti umani, che hanno plasmato l’attore, il marito, il padre e il nonno. Era un po’ come il pane casareccio della sua terra ciociara: compatto e saporito fuori, ma con tanti “buchi” nascosti al suo interno. In occasione del centenario della nascita, suo figlio Luca ha voluto con questo libro offrire ai lettori uno scorcio diverso, privato e intimo dell’artista a tutto tondo che fu suo padre, regalandocene un ritratto inedito e commosso.

 

Un friccico ner core, di Luca Manfredi, edito da Rai Libri, è in vendita nelle librerie e negli store digitali da giovedì 11 marzo.

 

Luca Manfredi (1958) è regista e sceneggiatore cinematografico e televisivo. Tra i suoi lavori televisivi ricordiamo: Un commissario a Roma, Meglio tardi che mai, Un posto tranquillo, Le ragioni del cuore, Questo amore, Matilde, Scusate il disturbo, Tutti i padri di Maria, L’ultimo papa re. Sua anche la regia delle tre stagioni della fiction Rai Una pallottola nel cuore e dei film per la Tv In arte Nino, in cui suo padre è interpretato da Elio Germano, e Permette? Alberto Sordi, prodotti dalla Rai. Tra le sue opere cinematografiche, Grazie di tutto (1998) ha vinto il Premio del pubblico al Festival di Montpellier.

 

Dalla quarta di copertina

 

«Nino Manfredi era un professore della scienza della risata»

Dino Risi

 

«Manfredi recitava con gli occhi dove altri si aiutano col viso o le parole»

Nino Frassica

 

Euro 18,00

L’ASSEDIO

WASHINGTON, 06/01/2021

CRONACA DEL GIORNO CHE HA CAMBIATO LA STORIA

di Antonio Di Bella

Il 6 gennaio del 2021 un gruppo di rivoltosi ha fatto irruzione nella sede del Congresso americano, un evento assolutamente senza precedenti nella storia. Antonio Di Bella, corrispondente Rai dagli Stati Uniti, ha assistito in diretta all’attacco a Capitol Hill, e lo ha documentato esponendosi in prima linea. Ciò che è accaduto, per quanto drammatico, non è tuttavia un caso isolato, ma l’acme di un percorso cominciato agli albori della presidenza Trump e culminato durante l’ultima campagna elettorale. Il presidente uscente infatti non ha mai voluto riconoscere la propria sconfitta e non ha fatto mistero di considerare Joe Biden, il nuovo eletto, un usurpatore. Come cambierà nell’immediato futuro la politica americana? Questo libro è uno strumento prezioso per provare a interpretare e capire gli eventi in corso negli Stati Uniti, eventi che inevitabilmente avranno delle ripercussioni sulla politica e l’economia italiane ed europee.

L’assedio, di Antonio Di Bella, edito da Rai Libri, è in vendita nelle librerie e negli store digitali dal 12 febbraio.

Antonio Di Bella è uno dei più famosi volti del giornalismo Rai. È stato per otto anni a capo del TG3, direttore di Rai 3 e dal 2016 al 2020 direttore di Rai News 24. Chiamato nel 2020 alla guida della task force Rai contro le fake news per contrastare la disinformazione è oggi corrispondente della Rai dagli Stati Uniti. È autore di Je suis Paris (2015).

Euro 18,00

 

 

COFANETTO DVD DI “IO TI CERCHERO’”

DOPO LA NOMINATION DELLA SERIE TRA LE “BERLINALE SERIES MARKET SELECTS”

ARRIVA IL COFANETTO DVD DI IO TI CERCHERO’  CON PROTAGONISTA ALESSANDRO GASSMANN

 

Dopo l’annuncio della nomination di Io ti Cercherò fra le “Berlinale Series Market Selects”, una nuova speciale sezione dedicata alle serie con un alto potenziale commerciale della Berlinale Series Market and Conference, ora arriva il cofanetto completo della serie prodotto da Rai Com.

“Io ti cercherò”, il crime scritto da Leonardo Fasoli, Monica Rametta, Maddalena Ravagli e Massimo Bavastro e, coproduzione Rai Fiction-Publispei, prodotta da Verdiana Bixio che ha ottenuto un grande successo di ascolti ad ottobre 2020 in prima serata su Rai1, è ora disponibile in DVD nelle librerie e negli store online.

La serie composta da 8 episodi di 50 minuti, diretta da Gianluca Maria Tavarelli (“Maltese – Il Romanzo del Commissario”, “Il Giovane Montalbano”, “Borsellino”) ha come protagonisti Alessandro Gassman (“I bastardi di Pizzofalcone”, “Il Nome del Figlio”, “Caos Calmo”) – nei panni di Valerio, un ex poliziotto che segue un’indagine non ufficiale sulla morte del figlio – e Maya Sansa (“Tutto può succedere”, “Buongiorno notte”, “Bella Addormentata”) che interpreta Sara, un’ex collega di Valerio.

Sullo sfondo di una Roma sconosciuta e misteriosa Valerio indaga sulla morte del figlio Ettore (Luigi Fedele, “Quanto Basta”, “Piuma”), cercando un’ultima possibilità per recuperare un legame con quel ragazzo che non vedeva da anni, affrontando i fantasmi del passato e i troppi errori che li hanno allontanati.

La morte di Ettore viene velocemente archiviata come suicidio ma Valerio non è convinto. Non è possibile che suo figlio si sia ucciso. È quasi sul punto di accettare il suo dolore nascondendosi per sempre in un silenzio vuoto e pieno di sofferenza quando una sua ex-collega, Sara, lo chiama per dirgli che anche lei non crede che Ettore abbia scelto di morire, che le cose non tornano.

Valerio decide di tornare a Roma per scoprire la verità sulla morte di Ettore. Lo ospita Gianni (Andrea Sartoretti, “Romanzo Criminale – la serie”, “ACAB”- “Boris”), suo fratello, anche lui poliziotto, che vive in periferia con sua moglie, Lisa (Giada Prandi, “Ti sposo ma non troppo”, “7 minuti”).

Sara, l’amore del passato che ha dovuto allontanare ma che non ha mai dimenticato, lo aiuta nelle indagini e diventa il suo punto di riferimento, l’unica persona di cui Valerio si fida ciecamente. Anche Martina (Zoe Tavarelli, “Non prendere impegni stasera”, “Un amore”), la fidanzata di Ettore, condivide con lui il dolore e la convinzione che non sia stato un suicidio e lo guida nella riscoperta del figlio: un ragazzo che amava profondamente la vita e aveva ancora tantissime cose da fare.

 

Disponibile in libreria anche il romanzo Io ti cercherò scritto da Massimo Bavastro, co-creatore della serie, edito Longanesi. Un libro che ripercorre le vicende alla base della storia di Valerio ampliando il racconto interiore dei personaggi e offrendo un ulteriore spaccato emotivo alla base della storia del protagonista.